Con ordinanza emessa in data 30 ottobre 2019 la Corte di Assise di Milano dichiara prescritta l'intera pena inflitta con sentenza emessa dalla Corte di Assise di Milano in data 15 luglio 1997 con conseguente revoca dell'ordine di carcerazione e liberazione immediata del condannato arrestato in Albania a fini estradizionali.